Baglio Florio 1998

Marsala DOC

Florio è certamente uno dei nomi storici nella zona di Marsala, un produttore che ha saputo conquistare negli anni credibilità e merito grazie alla qualità dei propri prodotti. Questo Marsala è l’esempio perfetto per comprenderne la storia e la tradizione. Dopo una vendemmia avanzata, solitamente nell’ultima settimana di Settembre, la cantina Florio pone molta attenzione alla fermentazione e all’aggiunta di distillato di vino, seguendo con grande meticolosità la tradizione del Marsala.
Per ottenere questo Marsala Vergine Superiore Riserva, il vino viene poi lasciato per oltre 10 anni ad affinare in caratelli di rovere, periodo che regala al Marsala profumi e sentori davvero unici. Un Marsala pregiato, complesso e austero, dotato di splendide note tostate e speziate che spaziano dal miele alla nocciola tostata, con sfumature di vaniglia e un retrogusto di frutta sotto spirito e liquirizia.
Ottenuto da Grillo in Purezza, questa bottiglia della cantina Florio rappresenta davvero uno dei vertici più alti della produzione di Marsala, un vino liquoroso che finalmente si sta ritagliando il ruolo che merita, quello di un grande vino da meditazione, perfetto per concludere una cena di livello, magari abbinato a un buon sigaro.

€ 65.00

Produttore Cantine Florio
Denominazione Marsala DOC
Vitigno Grillo
Gradazione 17,0% Vol.
Formato Half (0.5 lt)

Descrizione produttore

La cantina Florio è una delle più importanti e storiche realtà siciliane per quanto riguarda il vino Marsala. Una storia antica che affonda le radici nel 1832 quando Vincenzo Florio decise di acquistare un terreno adiacente a quello di Woodhouse, padre e scopritore del vino liquoroso isolano. I primi anni non furono facili: nessun utile e prospettive incerte misero in pericolo la sopravvivenza delle nuove cantine Florio. Dal 1855 gli sforzi iniziarono ad essere ripagati e la tenacia si trasformò finalmente in successo, al punto che nel 1860 la cantina accolse la visita di Garibaldi. Col passare degli anni Florio diventa sinonimo del Marsala di qualità in tutto il mondo e lo stabilimento comincia ad impiegare motori a vapore per produrre oltre 50.000 botti. L'esperienza secolare, unita alla perfetta conoscenza del territorio siciliano, permettono di dar vita a bottiglie di grande pregio, che ancora oggi rappresentano un pezzo della storia economica e culturale della Sicilia.
Un anno di grande rilevanza fu il recente 2003, quando nacque la Duca di Salaparuta S.p.A, una “società” formata dalla fusione della realtà vitivinicola Duca di Salaparuta e della Florio cantina. Dopo una restaurazione dei locali di vinificazione e affinamento e ad una modernizzazione degli impianti, al punto da trasformare questa tenuta in una tappa fissa per qualsiasi turista e visitatore della Sicilia occidentale, la cantina si specializza anche nella produzione di altre bottiglie tipicamente siciliane, dal Passito di Pantelleria al Moscato di Alessandria, passando per il Grillo, altri vini e arrivando addirittura alla Grappa.
Per assaporare la gloriosa storia e la grandezza del Marsala, il nome delle Florio cantine è un'assoluta garanzia, un marchio irrinunciabile e un punto di riferimento per tutti gli appassionati. Un vino di grande tradizione culturale che è diventato l’orgoglio e il successo nazionale e internazionale dell’isola.

INDIETRO