Barolo chinato

Barolo Chinato

Il Barolo Chinato di Borgogno nasce nei primi decenni del XX secolo grazie alla creatività di Cesare Borgogno, appassionato erborista ed amico di grandi produttori di Vermouth. Un prodotto unico, che per essere prodotto necessità di un’ottima base cui vengono successivamente aggiunti zucchero, alcol ed un infuso la cui ricetta è rigorosamente tenuta segreta. Un elemento, quest’ultimo, ottenuto a partire da radici, foglie, fiori, semi, frutti ed ovviamente china per un totale di 37 ingredienti. Il Barolo Chinato DOCG di Borgogno è un vino di straordinario fascino e longevità, perfetto per concludere una bella cena tra amici.

€ 45.00

Produttore Borgogno
Denominazione Barolo Chinato
Vitigno Nebbiolo
Gradazione 16,0% Vol.
Formato Half (0.5 lt)

Descrizione produttore

Borgogno è legato ad una delle più antiche case vinicole del Piemonte: nasce, infatti, nel 1761 e da allora l’alta qualità dei prodotti offerti fa sì che il nome sia sempre più conosciuto ed apprezzato.
Prova ne è la scelta del suo Barolo, nel 1861, per il pranzo ufficiale celebrativo dell’Unità d’Italia, e nel 1886 per il banchetto in onore di Nicola II Romanov Zar di tutte le Russie, ospite dei Savoia.
Il Barolo di Borgogno è frutto delle uve nebbiolo di cinque vigneti di proprietà: “Liste”, “Cannubi”, “Cannubi San Lorenzo”, “San pietro delle Viole” e “Fossati”. Un’accurata vinificazione di tipo tradizionale, senza l’impiego di lieviti selezionati, conferisce ricchezza e struttura al Barolo rendendolo atto ad un lungo invecchiamento e permettendogli di mantenere anche le caratteristiche di freschezza.
Esso riposa maturando nelle grandi botti di Rovere di Slavonia in un ambiente fresco e quieto, sotto il costante e minuzioso controllo di esperti cantinieri.

INDIETRO