Barolo chinato

Barolo Chinato

La famiglia Cappellano è legata a doppio filo al Barolo Chinato e alla sua storia; la nascita, infatti, nella seconda metà dell'Ottocento, di questo pregiato vino aromatizzato, si deve a un'intuizione di Giuseppe Cappellano, farmacista di Serralunga d’Alba. Un tempo consumato come rimedio per il raffreddore e i malanni stagionali, oggi è un prodotto pregiatissimo, in grado di regalare grandi emozioni.

€ 65.00

Produttore Cappellano
Denominazione Barolo Chinato
Vitigno Nebbiolo
Gradazione 17,0% Vol.
Formato Half (0.5 lt)

Descrizione produttore

Le Origini
La storia della cantina Cappellano inizia dal mio trisnonno, il notaio Filippo Cappellano, ricco possidente con la passione per il vino, che a 48 anni fondò l’azienda, accorpando nella proprietà ben 150 giornate piemontesi (che corrispondono a circa 60 ettari) di terreno coltivabile. Alla sua morte il figlio Giovanni, enologo, proseguì nella conduzione dell’azienda, ristrutturando la cantina e realizzando due impianti alberghieri ad Alba e Serralunga, muniti dei migliori servizi per soddisfare il turismo ligure-piemontese. A Serralunga ideò la famosa “cura dell’uva”, istituendo un servizio di carrozze per il collegamento con la stazione ferroviaria di Alba


INDIETRO