Fluence Nature

Champagne AOC

Il Brut Nature “Fluence” di Franck Pascal è uno Champagne realizzato da un giovane vigneron nel territorio di Baslieux-sous-Chatillon, nel cuore della Valée de la Marne. Come da consuetudine dell’area, è una cuvée con prevalenza di Meunier e un piccolo saldo di Pinot Noir e Chardonnay. È un’etichetta che si distingue per purezza e immediatezza espressiva, accompagnata da una vivace freschezza minerale, che rende il sorso piacevolmente vibrante e di pregevole raffinatezza.
Lo Champagne Brut Nature “Fluence” è prodotto da Franck Pascal con una grande attenzione al territorio. Le sue vigne sono gestite seguendo i principi della biodinamica, con rifiuto totale dell’utilizzo di diserbanti, fertilizzanti e prodotti chimici di sintesi. Un approccio alla vigna che si traduce in una vera e propria filosofia di vita, volta a ristabilire l’originaria armonia tra l’uomo e l’ambiente, nel massimo rispetto per la natura. Un modo di lavorare che si riflette anche negli Champagne, ricchi di carattere e personalità, mai banali o scontati, lontani dal pericolo di standardizzazione. Alla prima fermentazione svolta solo con l’utilizzo di lieviti indigeni, segue la creazione della cuvée definitiva e la rifermentazione in bottiglia secondo il metodo Champenoise. Il vino riposa sui lieviti per almeno 24 mesi prima del dégorgement.
Lo Champagne “Fluence” di Franck Pascal è un Brut Nature elegante e dinamico, energico e vibrante, che ben rappresenta lo stile della Maison. Nel calice ha un colore giallo paglierino, attraversato da un perlage fine e persistente. Il bouquet ricorda aromi di agrumi, di frutta gialla matura, sensazioni di crosta di pane e sfumature iodate. Al palato è vivace, con un centro bocca armonioso e intenso, che si distende con vitale tensione verso un finale fresco e minerale.

€ 65.00

Produttore Franck Pascal
Denominazione Champagne AOC
Vitigno Pinot Meunier 60%, Pinot Noir 34%, Chardonnay 6%
Gradazione 12,5% Vol.
Formato Standard (0.75 lt)

Descrizione produttore

"Azienda biodinamica certificata dal 2004 - anche se è dal 1994 che i filari di proprietà non conoscono diserbanti chimici né prodotti di sintesi - quella di Franck Pascal è una cantina che si pone come obiettivo principale il perseguimento di un equilibrio energetico tra gli elementi della natura, senza mai attuare correzioni artificiali invasive. Poco meno di quattro ettari vitati in totale, impiantati per il 70% a pinot meunier, per il 27% a pinot noir e per il restante 3% a chardonnay. Piccole parcelle, distribuite tra ben sette comuni del dipartimento della Marna, che fanno capo alla cantina di Baslieux-sous-Châtillon, dove in vinificazione è ridotto al minimo l’uso del legno, così da esaltare terroir e varietale. Rimanendo a contatto sulle fecce fini, spesso fino all’imbottigliamento, gli Champagne di Franck Pascal sono lasciati fermentare utilizzando esclusivamente lieviti indigeni, vedono un ridottissimo impiego di solforosa, e non vengono né travasati né filtrati. Champagne che più naturali di così è davvero difficile incontrare; etichette che offrono una rara intensità gusto-olfattiva, non facile da individuare nelle produzioni dei piccoli vitivinicoltori. Bollicine che si presentano timide e austere, per poi aprirsi al calice trascorsi un paio di minuti, offrendo una lunghezza minerale e una texture complessa, e rimanendo nel contempo eccezionalmente eleganti e raffinati. "

INDIETRO