Cristal Rosè 2012

Champagne AOC

Intenso, fresco e di grande precisione, il bouquet rivela tutta una tavolozza di sapori, completa e complessa, per comporre un insieme vellutato, carnoso, fondente, aereo, e di grande purezza aromatica.

Il prestigioso Champagne Cristal Rosè è prodotto in quantità molto limitate.

Lo Champagne Cristal Rosè viene prodotto con il metodo della macerazione pellicolare.
Questo metodo consiste nel lasciare il mosto ottenuto per qualche ora a contatto con le bucce di Pinot Nero, per estrarne le materie coloranti.

Per conseguire lo stile e il colore del suo pregiato rosè, Louis Roederer impiega le uve Pinot Nero di viti di Cumières molto vecchie, le quali producono uve molto mature, munite di una grande concentrazione aromatica.

Lo Champagne Brut Cristal Rosè è ampio e raffinato, al naso emergono sentori di frutti rossi, il finale è potente e fresco.

€ 550.00

Produttore Louis Roederer
Denominazione Champagne AOC
Vitigno Pinot Nero
Gradazione 12,5% Vol.
Formato Standard (0.75 lt)

Descrizione produttore

La cantina Louis Roederer è stata fondata a Reims nel 1776, rappresenta una delle poche cantine di vini rimaste negli anni di proprietà strettamente familiare: infatti tutt'oggi appartiene ai discendenti diretti del signor Louis Roederer. La cantina Roederer vanta una proprietà di quasi 200 ettari di vigna che sono classificati tra il 95% ed il 100% nella scala qualitativa dei migliori vini crus champagne che garantiscono la quasi totalità del fabbisogno d'uve necessario alla azienda per produrre i suoi vini base. Questo fatto, oltre a spiegare il meritato appellativo di "Champagne de propriétaire" consente all'azienda di mantenere come obiettivo costante la ricerca del miglior risultato qualitativo. Il vino champagne Cristal della cantina Louis Roederer, per chi non conoscesse la sua storia deve il suo nome all’innovativa (non comune) bottiglia di cristallo (che oggi di cristallo non è più) a fondo piatto che la maison dovette adottare su espressa richiesta dello Zar di Russia Nicola I ed Alessandro II Zar di Russia, entrambi grande amante dello champagne della cantina Louis Roederer per convenire alle sue richieste che da grande consumatore di questo prelibato nettare lo ponevano ad esclusivo cliente per questa selezione di 55% Pinot Noir e 45% Chardonnay di straordinaria eleganza e complessità. La cantina Louis Roederer fu la fornitrice ufficiale della corte imperiale russa per molti anni. Solamente nel 1833 la cantina vinicola prese nome di cantina Louis Roederer. Nel 1979 Jean Claude Rouzaud, nipote di Orly Roederer, ereditò la cantina Louis Roederer, dal 2006 diretta da Fred Rouzaud. Lo champagne della cantina Louis Roederer è tra i più pregiati vini champagne del mondo, ciò è dovuto a Louis Roeder stesso ed alle sue capacità imprenditoriali, il quale all’epoca capì l’importanza del mercato internazionale e soprattutto l’attenzione nei confronti delle monarchie che lo resero famoso in tutto il mondo.

INDIETRO