Barolo 1970

Barolo DOCG

Nasce nelle nostre migliori vigne, quelle che da sempre ci donano il Barolo più tradizionale e longevo: Cannubi, Liste, Fossati, San Pietro delle Viole, nel comune di Barolo. Un vino classico. Un vino dove la tradizione si esprime grazie all'assemblaggio di cinque differenti cru' che donano il vero Barolo di una volta.
Vinificazione Fermentazione per circa 2 settimane a temperatura controllata (22-25 ° dapprima C ed alla fine della fermentazione 29-30 ° C) e successiva macerazione tappo sommerso per 30 giorni.
Affinamento Sei anni in botti di rovere di Slavonia, con un ulteriore affinamento in bottiglia per 12 mesi.

€ 150.00

Produttore Borgogno
Denominazione Barolo DOCG
Vitigno Nebbiolo
Gradazione 13,5% Vol.
Formato Standard (0.75 lt)

Descrizione produttore

Borgogno è legato ad una delle più antiche case vinicole del Piemonte: nasce, infatti, nel 1761 e da allora l’alta qualità dei prodotti offerti fa sì che il nome sia sempre più conosciuto ed apprezzato.
Prova ne è la scelta del suo Barolo, nel 1861, per il pranzo ufficiale celebrativo dell’Unità d’Italia, e nel 1886 per il banchetto in onore di Nicola II Romanov Zar di tutte le Russie, ospite dei Savoia.
Il Barolo di Borgogno è frutto delle uve nebbiolo di cinque vigneti di proprietà: “Liste”, “Cannubi”, “Cannubi San Lorenzo”, “San pietro delle Viole” e “Fossati”. Un’accurata vinificazione di tipo tradizionale, senza l’impiego di lieviti selezionati, conferisce ricchezza e struttura al Barolo rendendolo atto ad un lungo invecchiamento e permettendogli di mantenere anche le caratteristiche di freschezza.
Esso riposa maturando nelle grandi botti di Rovere di Slavonia in un ambiente fresco e quieto, sotto il costante e minuzioso controllo di esperti cantinieri.

INDIETRO